• Chirurgia Estetica
  • Chirurgia Estetica

Liposcultura

liposuzione

La liposcultura consente di rimuovere, gli eccessi di tessuto adiposo localizzati in alcune aree del corpo. La Liposcultura è un intervento mirato alla riduzione di volumi “antiestetici” senza alcuna pretesa di dimagrimento globale né di miglioramento delle caratteristiche della cute (per es. “buccia di arancia”).

Maggiori benefici si traggono quando l’adipe da eliminare è situato in aree localizzate come (regione trocanterica, addome, fianchi, faccia interna del ginocchio…) e la cute è sufficientemente elastica.

 

 

La liposcultura o liposuzione è l'intervento che rimodella la forma del corpo utilizzando le cannule per aspirare il grasso in eccesso. Tutti i depositi adiposi possono essere aspirati: la liposuzione elimina i cuscinetti delle cosce, sia esternamente (la cosiddetta "culotte de cheval") che all'interno delle cosce, dell'addome, dei fianchi, delle ginocchia, dei polpacci e delle caviglie, e delle braccia.

liposuzione - prima dopo

La qualità del risultato è legata all'uso di cannule sempre più sottili, che consentono di effettuare un lavoro sempre più rifinito, da qui il termine di liposcultura. La cannula è introdotta da una minima incisione della pelle, ed il deposito di grasso viene aspirato con movimenti di va e vieni della cannula. Il grasso diminuisce progressivamente di volume e la pelle soprastante si ritira mano a mano che il grasso si assottiglia.

liposcultura

 

 

Dopo la liposuzione la parte trattata si presenterà gonfia e con qualche livido, che andrà via in circa 20 giorni. Dopo questo tempo, è possibile sottoporre la paziente a trattamento medico con alcune sedute di endermologia che facilitano lo sgonfiamento delle aree sottoposte a liposcultura. L'apparecchio per endermologia esegue un drenaggio venoso e linfatico, e nel contempo aiuta la contrazione della pelle.

 

La rimozione del grasso con la liposuzione è definitiva nel tempo, cioè il grasso non si riformerà più nelle zone trattate, poiché le cellule asportate non possono rigenerarsi.

 

L'intervento può essere effettuato in anestesia locale con una sedazione oppure in anestesia generale quando la quantità di grasso da aspirare sia davvero imponente.

 

In questo ultimo caso è possibile anche dover programmare un successivo intervento per aspirare un'ulteriore quantità di grasso (l'eventuale successivo intervento sarà programmato dopo almeno 6-8 mesi). Non è assolutamente un intervento pericoloso se eseguito da un chirurgo esperto in ambiente adatto (in una sala operatoria attrezzata ed in presenza di un anestesista), la sua presunta pericolosità deriva infatti da episodi sporadici in cui l'intervento è stato condotto in maniera erronea da persone non adeguatamente preparate o in ambiente non idoneo.

Lipectomia

La lipectomia è l'intervento che asporta i depositi adiposi presenti sulle braccia o sulle cosce per rimodellare la forma del corpo. Si ricorre all'eliminazione del cuscinetto solo nei casi in cui non sia possibile effettuare una liposuzione, cioè quando la pelle ed il grasso siano in tale eccesso sulle braccia o sulle cosce da non poter essere rimodellati dalla semplice lipoaspirazione.

 

In questi casi, la pelle è particolarmente flaccida ed abbondante, anche perché si tratta di una condizione successiva ad un'importante dimagrimento, e non riuscirebbe a "ritirarsi" in caso dell'aspirazione del grasso sottostante. L'intervento lascia una cicatrice verticale lineare sulla superficie interna delle braccia o delle cosce.

Per ricevere maggiori informazioni sugli interventi di liposuzione, liposcultura e lipectomia, contatta lo studio di Via Bertolini 32 a Roma, Lido di Ostia.

SALGARELLO PROF. MARZIA - MATER DEI | 32, Via Bertoloni - 00197 Roma (RM) - Italia | P.I. SLGMRZ59H54H620F | Tel. +39 06 83803 | marzia.salgarello@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite